Cerimonia del Conferimento

15 dicembre 2013

Il battito del tamburo è costante, è il battito della Madre Terra. Dopo un anno di incontri, impegnative lezioni, progressi e molte chiacchere, dicembre è giunto nuovamente, e tutti gli allievi sanno che si conclude un anno che ha portato tante emozioni e tanti cambiamenti.

Un momento della cerimonia: consegna della sharra

Un anno così, va quindi giustamente concluso. Così alle ore 18 di sabato 14 dicembre, al posto dell’ordinaria palestra, i kaui, ovvero coloro che praticano la Kemò-vad, si sono riuniti alla palestra di Fiano, dove si è svolta la cerimonia del conferimento.

Sono ormai diversi anni che, i kaui, in uno dei primi weekend di dicembre si dispongono su file, aspettando l’inizio della cerimonia guidata dai Gopa Giancarlo Barbadoro e Rosalba Nattero, eppure ogni anno l’emozione torna e tutti aspettano con un leggero nervosismo che Gianluca Roggero e Andrea Lesmo, musicisti dei LabGraal, prendano i tamburi e si sistemino per dare inizio alla cerimonia.

I Gopa e i loro aiutanti si posizionano di fronte alle file di Kaui. Un saluto e la palestra entra in un tempo fuori dal mondo, c’è silenzio e attesa, antiche tradizioni tornano in vita. Il Gopa Giancarlo introduce la serata con un breve discorso e poi si entra nel vivo della cerimonia. Uno dopo l’altro i kaui vengono chiamati per ricevere la nuova Sharra, striscia di tessuto che si porta intorno al collo, blu, verde, gialla o arancio; ognuna corrisponde al conseguimento di un obiettivo, ognuna corrisponde al diverso progredire dei diversi kaui. Diversi, è vero, ma uniti dai principi della fratellanza; così tutti insieme eseguono una paità, ovvero una meditazione in movimento dei popoli nativi europei giunta sino a noi, i movimenti sono gli stessi eppure ognuno riesce a infondervi la propria personale energia, diventando un ponte tra terra e cielo.

Gli allievi della scuola Sole Nero con i Gopa e il vicesindaco di Fiano

Con un ultimo saluto la cerimonia viene conclusa e l’atmosfera che si era respirata poco prima evapora, cedendo il posto alla spensieratezza e alla gioia mentre si imbandisce un piccolo buffet a base di salatini e pizzette vegetariani. Tra un salatino e un bicchiere di Cola è trascorsa l’ultima ora e chi voleva condividere la magia della propria esperienza ha potuto farlo attraverso il microfono e la telecamera preparati dalla Gopa Rosalba Nattero insieme a Luca Colarelli e Marco Petrillo.

E’ stato realizzato un video che potete trovare nel sito: www.shan-newspaper.com/web/video/1029-cerimonia-del-conferimento-2013-.html

Dopo aver ringraziato e salutato gli ospiti che hanno assistito alla cerimonia, tra cui il vicesindaco di Fiano Francesca Noè, la scuola di Kemò-vad si è trasferita al Relais Bella Rosina per la cena sociale di fine anno. La parte mistica era conclusa, era il momento di ridere e divertirsi, così seduti ai tavoli rotondi, gustando ottime pietanze vegetariane, i Kaui e i Gopa discorrevano del più e del meno. E proprio qui durante queste ludiche chiacchere che si è tornata a respirare quell’aria che era presente anche in palestra dopo il saluto, un’aria dal sentore di fratellanza.

 

Alice Fardin




Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna




Bookmark and Share