La meditazione strumento di Pace. La Scuola di Kemò-vad Sole Nero è una Commissione della Ecospirituality Foundation onlus, ONG in Stato Consultativo con le Nazioni Unite. Pertanto la Scuola di Kemò-vad Sole Nero aderisce ai progetti ONU inerenti alle tematiche in cui opera l’associazione.




La meditazione strumento di Pace

La Scuola di Kemò-vad Sole Nero è una Commissione della Ecospirituality Foundation onlus, ONG in Stato Consultativo con le Nazioni Unite.
Pertanto la Scuola di Kemò-vad Sole Nero aderisce ai progetti ONU inerenti alle tematiche in cui opera l’associazione.

Noi riteniamo che l’ecospiritualità sia la risposta al malessere e ai problemi del pianeta.
L’ecospiritualità è da intendersi come una filosofia che prevede un rapporto armonico dell’individuo, che nasce dalla sua esperienza armonica interiore in sintonia con la Natura, intesa non solo nella manifestazione dei suoi cicli naturali, ma anche nella sua accezione mistica, depositaria di un grande mistero cosmico.
Riteniamo che l’equilibrio interiore non sia dovuto ad una dottrina preconfezionata, ma sia riferibile ad un’esperienza pragmatica offerta dalla natura attraverso l’attuazione del suo archetipo evolutivo spontaneo che chiamiamo meditazione.
L’ecospiritualità comporta il rispetto per Madre Terra e per tutta la vita che ha creato e che ospita.
Oggi vediamo come siano calpestati i diritti dei Popoli che sono in sintonia con la natura, i Popoli Naturali. Così come assistiamo al quotidiano massacro degli animali, usati come “cose” a beneficio della specie dominante, l’uomo. Assistiamo quotidianamente alla distruzione del nostro pianeta, la nostra casa comune: Madre Terra, colei che ci ha generato.
La Scuola di Kemò-vad Sole Nero opera per un contributo ad un mondo migliore. Un mondo di Pace e Armonia nel rispetto per il Pianeta e tutti i suoi Figli.

Per questo motivo La Scuola di Kemò-vad Sole Nero sostiene il progetto delle Nazioni Unite:

 

I nostri contributi:

Proteggere gli oceani e l’ecosistema marino
Proteggere le foreste e la biodiversità
Promuovere la pace tra i Popoli

 

Il Progetto “Sustainable Development Goals”

La Risoluzione adottata dall’Assemblea Generale dell’ONU il 25 settembre 2015:
Trasformare il nostro mondo - l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile

Dal documento dell’Assemblea Generale dell’ONU:

Settant’anni fa, una precedente generazione di leader mondiali si riunì per creare le Nazioni Unite. Dalle ceneri della guerra e delle divisioni tra paesi, hanno plasmato questa Organizzazione e i valori della pace, del dialogo e della cooperazione internazionale che la ispirano. La Carta delle Nazioni Unite rappresenta l'incarnazione suprema di questi valori.
Anche oggi stiamo prendendo una decisione di grande importanza storica. Decidiamo di costruire un futuro migliore per tutte le persone, compresi i milioni a cui è stata negata la possibilità di condurre una vita decente, dignitosa e gratificante e raggiungere il loro pieno potenziale umano. Possiamo essere la prima generazione che riesce a porre fine alla povertà; così come potremmo essere l'ultima ad avere la possibilità di salvare il pianeta. Il mondo sarà un posto migliore nel 2030 se riusciremo a raggiungere i nostri obiettivi.
"Noi popoli" è il celebre incipit della Carta delle Nazioni Unite. Siamo "noi popoli" ad imbarcarci oggi sulla strada per il 2030. Il nostro viaggio coinvolgerà governi e parlamenti, il sistema delle Nazioni Unite e di altre istituzioni internazionali, autorità locali, le popolazioni indigene, la società civile, le imprese e il settore privato, la comunità scientifica e accademica – e tutte le persone. A milioni si sono già impegnati con questa Agenda e la faranno propria. È un'Agenda delle persone, dal popolo e per il popolo – e questo, crediamo, assicurerà il suo successo.
Il futuro dell'umanità e del nostro pianeta è nelle nostre mani. Si trova anche nelle mani delle nuove generazioni, che passeranno il testimone alle generazioni future. Abbiamo tracciato la strada verso lo sviluppo sostenibile; servirà ad assicurarci che il viaggio avrà successo e i suoi risultati saranno irreversibili.

UN General Assembly Resolution


Tra i 17 obiettivi per cambiare il mondo, la Ecospirituality Foundation, attraverso le sue Commissioni di Lavoro, contribuisce ai seguenti:

Obiettivo 14. Conservare e utilizzare in modo durevole gli oceani, i mari e le risorse marine per uno sviluppo sostenibile

Obiettivo 15. Proteggere, ripristinare e favorire un uso sostenibile dell’ecosistema terrestre

Obiettivo 16. Promuovere società pacifiche e inclusive per uno sviluppo sostenibile




Bookmark and Share

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione, consideriamo che accetti il loro uso. Per saperne di piu'

Approvo